Una piccola introduzione

Chi sono

profilo
(Credit: Giovanni Melillo)

Ciao, benvenuto

sono Luca Barbieri: giornalista, sperimentatore, viaggiatore. Ho fondato Media Accelerator, società editoriale, e Blum. Comunichiamo l’innovazione società di consulenza che raccoglie un team di giornalisti specializzati.

Se dovessi trovare un filo conduttore alle mie esperienze creative, direi che negli anni mi sono specializzato nel lanciare e sviluppare velocemente progetti editoriali multimediali. Una sorta di acceleratore seriale di testate giornalistiche.

Attualmente sono il direttore di Innovation Nation, il direttore editoriale di Vertical Innovation, sono il direttore scientifico di Klimahouse Startup Award e dei Treviso Innovation Days, sto conducendo per Rai Alto Adige la trasmissione Master Up, un viaggio nelle startup altoatesine. Ho dato vita ai siti Anordestdiche.com, che tiene unite riflessioni sul Nord Est e reportage di viaggio, e Alto Adige Innovazione.

Questi progetti sono stati preceduti da una significativa esperienza nel gruppo Rcs per il quale ho lavorato all’ideazione e al lancio di alcuni progetti editoriali: Corriere Innovazione, mensile+web+social (dal 2013 a fine 2015); la collana di libri Le Guide di Corriere Imprese (2015); il mensile Nuovi Veneti (2011). Prima ancora ho lavorato al Corriere del Veneto dal 2002 al 2014 occupandomi di cronaca regionale, politica, economia e ho coordinato le cronache di Padova e Verona e il sito web del giornale.

Nella mia carriera ho contribuito a organizzare  e condurre oltre cento eventi pubblici e trasmissioni televisive su temi legati all’innovazione. Ho fatto parte di numerose giurie e comitati di selezione per startup competition tra le quali il Premio Gaetano Marzotto. Ho curato quattro libri per la collana Le Guide di Corriere Imprese e pubblicato Vertical Innovation – La vera natura dell’innovazione (Guerini, 2017).

Sono docente di Linguaggio Giornalistico nel corso di laurea in Comunicazione all’Università di Padova e tengo con regolarità corsi di formazione sulla comunicazione. Amo la montagna, i territori di confine, e tutto ciò che riguarda il futuro. Mio e nostro.

Mi potete contattare via mail a luca@luca-barbieri.it

I miei ultimi articoli

Master Up, il video della prima puntata

Una trasmissione dedicata alle startup dell’Alto Adige. Per raccontarle e metterle a confronto con università e imprenditori. Ecco Master Up, trasmissione creata per Rai Alto Adige. Il video della prima puntata su Alto Adige Innovazione.

I lavori del futuro: la nuova guida di Corriere Imprese

E’ da oggi in vendita sul sito www.corriereimprese.it/guide “I lavori del futuro” quarta guida di Corriere Imprese dedicata “alle nuove competenze richieste dal mercato digitale (e non solo)”. Nel libro, scritto in collaborazione con la Faculty di Digital Accademia e con l’introduzione di Riccardo Donadon figurano i contributi di Carlo Carraro, Elena Crudo, Sara Giunta, Paolo Gubitta, … Continue reading I lavori del futuro: la nuova guida di Corriere Imprese

L’automazione rilancia il saper fare delle aziende – Corriere Innovazione

Articolo pubblicato nel dicembre 2015 Il volto più noto a livello mondiale è quello ragazzino di Icube, l’umanoide diventato la mascotte dell’Iit di Geno- va e di un’eccellenza tutta italiana, la robotica. Ma poi ci sono i robot vigna- ioli, quelli che impastano la pizza e pure i badanti che in una casa riposo di … Continue reading L’automazione rilancia il saper fare delle aziende – Corriere Innovazione

Sono convinto che il buon giornalismo sia un ingrediente fondamentale per la crescita della società. Sono convinto che il giornalista debba aprire il più possibile il proprio lavoro applicando gli stessi principi di trasparenza che invoca.

Credo che il metodo giornalistico, se applicato con sensibilità e rispetto per tutte le persone e le storie oggetto dell’inchiesta, sia esso stesso un elemento di crescita e di confronto all’interno di una comunità.

E’ un lavoro circolare, che non ha più nella pubblicazione il punto di arrivo di un processo, ma uno snodo importante in un confronto che inizia prima e continua dopo.

Credo che la corretta comunicazione sia un dovere istituzionale per qualsiasi entità che voglia dimostrare di avere responsabilità sociale; credo che la scientificità e la chiarezza della comunicazione siano dimensioni da perseguire e tenere legate in ogni momento; che il lavoro intellettuale vada retribuito correttamente. E che in Italia su questi temi ci sia un enorme lavoro da fare.

Per questo lavoro con giornalisti che credono nel confronto onesto; nella concretezza del nostro operare e nello sforzo quotidiano di trovarne la sostenibilità economica; che sentono la responsabilità di questa professione all’interno della società.

Trasparenza, sensibilità e rispetto

Un'idea di Comunicazione